Youtube – cos’è e come funziona

Lifting Reputation > Il nostro blog > Social > Youtube – cos’è e come funziona
Posted by: Lifting Reputation
Category: Social
Youtube – cos’è e come funziona

A chi di noi non è capitato di sentirsi dire da zie, nonne o genitori molto poco social, “cos’è questo Youtube?” E soprattutto, quanti di noi hanno risposto distrattamente “ma sì è un sito dove si vedono dei video”. Risposta perfetta per i dinosauri social, ma “leggermente” imprecisa.

Se non altro per rispetto ai tre fondatori che insieme al loro team, nell’ormai lontano 2005 hanno lanciato questa piattaforma di condivisione e visualizzazione di contenuti multimediali che ad oggi è diventata la piattaforma di condivisione video più importante del mondo, rivoluzionando di fatto il mondo del web.

Piccola curiosità: il primo video fu caricato da uno dei tre fondatori che ha ripreso se stesso con alle spalle degli elefanti, a testimonianza di ciò che stava visitando durante il viaggio evitando di mandare singole foto o video a parenti e amici.

Circa un anno dopo la piattaforma diventa già un cult. Oltre 100 milioni di views e 65 mila nuovi video giornalieri. Numeri che attirano ovviamente l’attenzione di Google che acquista la piattaforma nel 2006 per una cifra da capogiro: 1,65 miliardi di dollari fiutando in anticipo la crescita esponenziale e il successivo posizionamento all’apice che Youtube avrebbe avuto.

Come ci si iscrive su Youtube?

Iscriversi alla piattaforma è facile, soprattutto se si dispone di un account Google. Aprite la pagina Youtube cliccate sul pulsante “accedi”, inserite il vostro indirizzo mail Google e relativa password, cliccate su “avanti” ed il gioco è fatto. Da questo momento potete iniziare a condividere col mondo i vostri video più o meno personali.

Ma è proprio questo il punto. Condividere col mondo cose personali. E se un giorno vi stancaste o pensaste che quell’immagine non vi appartiene più per i motivi più disparati? Come si può tutto cancelare compreso il mio canale? E’ così semplice?

O anche peggio, poteste imbattervi in video magari anche imbarazzanti in cui figurate senza saperlo e che violano apertamente la vostra privacy.

Ebbene come per la stragrande maggioranza delle cose, che siano esse reali o virtuali, iscriversi o accedervi è quasi sempre molto facile. I problemi iniziano quando si vuole tornare sui propri passi e decidere di abbandonare.

E’ possibile sostituire un video su Youtube?

Magari è il vostro primo video. Vi siete registrati, avete fatto tutte le operazioni di rito, vi siete trovati davanti al pulsante “pubblica”, lo avete cliccato con orgoglio ma… rivedendo il filmato vi siete accorti che potevate girarlo meglio, che un particolare vi è sfuggito, che non avete colto appieno l’essenza del paesaggio o di quello che stavate facendo in quel preciso momento.

Niente paura. I video caricati possono essere eliminati. Sì eliminati, avete capito bene, ma non sostituiti.
Per questioni di gestione e visualizzazione la piattaforma non lo consente. Se avete sbagliato un video lo cancellate e ne inserite uno nuovo.

Cosa succede però se su quel video avevate delle visualizzazioni?

E magari ne avevate anche tante. Perché magari voi siete ipercritici ma il video in fondo aveva suscitato un sacco di interesse e di views. Che nel caso voleste diventare influencer fa sempre comodo!
Purtroppo c’è una brutta notizia. Nel caso in cui vogliate eliminare il video di conseguenza perderete tutte le visualizzazioni, il relativo posizionamento nelle diverse classifiche dei video e in più perderete anche i commenti.

Abbiamo però un consiglio al fine di non perdere nulla e cioè, scrivete un’annotazione iniziale, molto visibile magari anche posizionata sul video stesso che sia cliccabile e che diriga l’utente dal vecchio filmato al nuovo, così da non perdere views, commenti e posizionamenti vari.

Come eliminare un video da Youtube

Se nel primo caso, come abbiamo visto prima siamo noi ad avere creato un canale e ad aver caricato i video che oramai non ci piacciono più e che vogliamo rimuovere l’operazione è piuttosto semplice e veloce.

  1. Si accede al proprio canale attraverso le credenziali
  2. Si selezionano uno o più video da eliminare
  3. Si clicca sull’icona con la freccia rivolta verso il basso
  4. Si seleziona la voce “elimina” dal menù
  5. Si preme su “elimina” ed il filmato sarà cancellato immediatamente

Il vero problema, che ormai è una piaga sociale, è la pubblicazione di contenuti audio/video a propria insaputa, che violano la privacy e l’intimità della persona in particolar modo se sono imbarazzanti, a sfondo sessuale, offensivi o indecenti, o ancora peggio, se erano stati inoltrati in maniera privata all’interlocutore che poi li ha resi pubblici senza permesso.

In questo caso l’opera di rimozione sarà più complessa e articolata poiché non si può agire come indicato nel paragrafo precedente ma bisogna fare una segnalazione a Youtube affinchè rimuova il contenuto inappropriato.

Come si segnala un video inappropriato a Youtube?

  1. Si accede alla pagina Youtube con le proprie credenziali
  2. Si atterra sulla pagina contenente il video da segnalare
  3. Si clicca sull’icona coi tre puntini posta sotto il video
  4. Si seleziona la voce “segnala”
  5. Si specificano le motivazioni per cui si chiede la rimozione del video (sfondo sessuale, contenuti violenti, contenuti che incitano all’odio, abusi su minori, azioni dannose, terrorismo, spam o ingannevole, non rispetta i miei diritti)

A questo punto sarà la piattaforma a decidere se rimuovere o meno il video segnalato. La cronaca nera purtroppo costantemente ci informa che la rimozione da parte di Youtube, anche dietro segnalazione non è mai così immediata e soprattutto non è definitiva.

A parziale assoluzione della piattaforma possiamo citare alcuni dati:

  • Al 2017 risultano oltre 1,3 miliardi di iscritti
  • Ogni minuto vengono caricate oltre 300 ore di video. Moltiplichiamo questo numero per ore, giorni e anni e otterremo cifre che nemmeno si riescono ad immaginare per quanto risultano spaventosamente alte.
  • Ogni giorno vengono guardati dagli utenti oltre 5 miliardi di video.
  • Più di metà dei video caricati proviene da dispositivi mobili. Il che rende il fenomeno della violazione della privacy a causa pubblicazione a propria insaputa, dilagante e preoccupante.
  • L’incremento delle ore visualizzate è cresciuto del 60% in più rispetto al 2016.

Tra i servizi di Lifting Reputation, figura la segnalazione dei video su Youtube, velocizzando il processo di eliminazione del contenuto inappropriato on line e aiutando a ripristinare la propria immagine pubblica. Dopo aver studiato attentamente i singoli casi, Lifting Reputation troverà la strategia migliore per risolvere il problema.

Per conoscere nel dettaglio tutti i nostri servizi che aiutano il recupero di una web reputation danneggiata oppure per implementare una strategia di reputazione online vincente per la tua attività dopo aver eliminato i risultati negativi, contattaci senza impegno: Lifting Reputation è a tua disposizione per rispondere a tutti i tuoi dubbi e alle tue domande.

Author: Lifting Reputation